Archivio per la categoria ‘Meetings

Incontri

venerdì, maggio 4th, 2012

La prima mostra sul graphic novel italiano, che inaugurò a Parigi lo scorso febbraio, sbarca ora in Italia. Graphicnovel.it è ospitato dal Parco Laguna di Venezia nella Torre Massimiliana di Sant’Erasmo, fino al 20 maggio. Lo scenario ha consentito ai curatori di proporre un’installazione ispirata all’immaginaria Biblioteca di Borges. In mostra 150 tavole originali tratte dai romanzi a fumetti di 15 autori italiani tradotti in Francia, scelti tra i più rappresentativi a livello internazionale. Di ogni autore viene presentato un libro, i disegni che lo compongono e le edizioni francese e italiana di pubblicazione. Tra gli altri (Giardino, Mattotti, Igort, Gipi, Toffolo, Fior), le tavole de “In Italia sono tutti maschi” di Sara Colaone e Luca de Santis

Dal 7 aprile al 20 maggio, Torre Massimiliana, Isola di Sant’Erasmo, Venezia

Annunci

Incontri

martedì, gennaio 17th, 2012

Senza più confini

Si avvicina la Giornata della Memoria e per non dimenticare, il Comune di Poggibonsi in collaborazione con “Oltre le Differenze”, rubrica settimanale in onda sull’emittente radiofonica Antennaradioesse, ha organizzato l’evento “Senza più confini”. Il 27 gennaio alle 18 presso la sala Set del Teatro Politeama si svolgerà la presentazione di “In Italia sono tutti maschi” (Kappa edizioni), una graphic novel sulla vita degli omosessuali esiliati nell’Italia del Ventennio fascista, scritta da Luca de Santis e illustrata da Sara Colaone.
Entrambi gli autori saranno presenti.

“In Italia sono tutti maschi” (Premio Micheluzzi 2009 come miglior fumetto) racconta l’intrecciarsi di due vicende lontane nel tempo, quella dell’anziano ex confinato Antonio e del giovane documentarista Rocco, attraverso una narrazione di ampio respiro e un segno grafico incisivo e raffinato e facendoci sentire da un lato il sussurro della voce dei sopravvissuti e dall’altro l’affanno e l’urgenza di chi a distanza cerca di capire e di raccontare.

Per informazioni: Comune di Poggibonsi – Piazza Cavour, 2 – 53036 Poggibonsi (Siena)
Tel. +39.0577.9861 – Fax +39.0577.986229 – P.I./C.F. 00097460521
email: info@comune.poggibonsi.si.it – comune.poggibonsi@postacert.toscana.it
www.comune.poggibonsi.si.it

Incontri

martedì, gennaio 17th, 2012

La Biblioteca Borges, in collaborazione con la locale sezione ANPI, il Centro di documentazione Arcigay Il Cassero, l’Istituto Parri e con il Patrocinio del Quartiere Porto, propone la mostra delle tavole del fumetto (una selezione) come iniziativa a corredo della giornata della memoria.
La mostra resterà aperta fino a sabato 25 febbraio 2012, con gli stessi orari di apertura della Biblioteca. L’ingresso è libero.
La mostra sarà inaugurata sabato prossimo – 21 gennaio – con il programma che diamo di seguito.

In Italia sono tutti maschi, il fumetto e la memoria
Inaugurazione mostra.
Sabato 21 gennaio 2012 ore 17.00
Biblioteca Jorge Luis Borges
via Dello Scalo, 21/2 – Bologna

Saranno presenti:
Sara Colaone
Disegnatrice

Luca de Santis
Autore

Sara De Giovanni
Centro di documentazione Arcigay Il Cassero

Luca Alessandrini
Istituto Parri Emilia -Romagna

Daniele Donati
Presidente Istituzione Biblioteche Comune di Bologna

Elena Leti
Presidente Quartiere Porto

Per informazioni:
Biblioteca Borges
Tel. 051/525870

Incontri

venerdì, novembre 25th, 2011

mercredi 7 décembre à 18h vernissage de

Graphic Novel.it

le roman graphique italien, en présence des artistes et de la commissaire de l’exposition  Paola Bristot
Istituto Italiano di Cultura de Paris, 73, rue de Grenelle – 75007 Paris
exposition
jusqu’au 17 février 2012
du lundi au vendredi de 10h à 13h et de 15h à 18h

Giardino/Mattotti/Igort/Marzocchi/Giandelli/Gipi/Toffolo/Ricci/Reviati/Colaone/Nanni/Fior/Macola/Cattani/Tota/

Incontri

lunedì, novembre 21st, 2011

L’Istituto italiano di cultura di Parigi organizza una mostra sugli illustratori italiani conosciuti e pubblicati anche in Francia. Alcune tavole di “En Italie il n’y a que vrais hommes” ed. Dargaud, saranno esposte tra le altre opere rappresentative del nostro Paese.

L’inaugurazione della mostra è prevista per il 7 dicembre 2011

Istituto Italiano di Cultura
73, rue de Grenelle – 75007 Paris
Tél: 33 (0)1 44 39 49 39 – Fax 33 (0)1 42 22 37 88
Courriel : iicparigi@esteri.it

(Pour assister à nos manifestations, merci de bien vouloir réserver vos places en cliquant sur l’événement de votre choix, puis en bas de page sur “Réservation”)

A presto le comunicazioni ufficiali.

Prossime Uscite

lunedì, novembre 21st, 2011

“We Włoszech wszyscy są mężczyznami di Luca de Santis e Sara Colaone esce per le edizioni Centrala in Polonia.
Vai QUI per vedere in anteprima le prime pagine, che saranno protagoniste dal 1 al 4 giugno 2011 al festival Ligatura di Poznan, Polonia.

Incontri

lunedì, novembre 21st, 2011

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bookout realizza la Fiera del Libro LGBT, primo evento nel suo genere in Italia. La Fiera si svolge a Pisa il 12-13-14 novembre 2010 presso la Stazione Leopolda con gli stand espositivi di case editrici e librerie, affiancati da conferenze, spettacoli, dibattiti, reading, laboratori e la premiazione del concorso letterario per gli allievi delle scuole superiori.
Bookout è una manifestazione culturale nata per promuovere le produzioni editoriali che affrontano i temi legati all’orientamento sessuale, all’identità di genere e più in generale alla vita delle persone lesbiche, gay e transgender, tanto nella narrativa quanto nella saggistica.

Sabato 13 novembre alle ore 12
Sara Colaone e Luca de Santis parleranno della graphic novel “In Italia sono tutti maschi”, Kappaedizioni.

Incontri

lunedì, novembre 21st, 2011

Festival di letteratura e arti visive
15 e 16 ottobre 2010,
Bruxelles, Belgio

Depuis novembre 2008, le Vecteur se fait progressivement sa place au sein du paysage culturel de la Communauté française. Porté par l’asbl Orbitale, l’ambition du projet est d’offrir une visibilité à la culture émergente, en privilégiant les approches pluridisciplinaires.
7 partenaires associatifs interagissent aujourd’hui dans cette même dynamique, au sein d’un lieu rassembleur, l’ancien théâtre du Vaudeville, rue de Marcinelle, à Charleroi.

Nella sezione LIVRESSE due appuntamenti con Luca de Santis e Sara Colaone, autori de “En Italie il n’ya que des vrais hommes”:

Vendredi 15 octobre

Après-midi (14h15) : Rencontres et projections.
Thématique : Les contours du Roman graphique et de la BD indépendante
Projection de Frankenstein encore de Alex Baladi et Isabelle Nouzha (Be) (2009), adapté de la bande-dessinée éponyme, par l’asbl 6870
En présence de
Michaël Matthys (La ville rouge – FRMK – Be)
Mazen Kerbaj (Beyrouth – L’association – Li)
Sara Colaone et Luca De Santis (En Italie, il n’y a que de vrais hommes… – Dargaud – It)

Samedi 16 octobre à partir de 12h

16h30 : Les multiples facettes de l’engagement LGTB (Lesbien, gay, trans, bi)

En introduction, projection du moyen-métrage Sorcières mes soeurs de Camille Ducellier (Fr) (2010) par l’asbl 6870
Animé par Olivier Hespel – L’ancre
En présence de
Philippe Genion (Comment parler le belge – Points-Seuil – Be)
Sara Colaone – Luca De Santis (En Italie, il n’y a que de vrais hommes… – Dargaud – It)

Prossimi Incontri

lunedì, novembre 21st, 2011

Bologna, sabato 29 maggio ore 14.15 presso il Cinema Lumière


L’Archivio Videoludico, insieme al Dipartimento di Discipline della Comunicazione e al Dipartimento di Musica e Spettacolo dell’Università di Bologna, in collaborazione con AESVI (Associazione Editori Software Videoludica Italiana), con la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna e con il patrocinio del Consorzio Università – Città di Bologna, presenta la prima edizione di
Far Game. Le frontiere del videogioco tra industria, utenti e ricerca.

un convegno della durata di due giornate rivolto a studiosi e professionisti, che offrirà una panoramica delle tematiche più attuali nel dibattito che anima le riflessioni sui nuovi media e sul videogioco. Si discuterà insieme ai relatori – accademici e professionisti del mondo dell’industria e della comunicazione – delle specificità e delle prospettive di evoluzione del linguaggio videoludico e delle interfacce di gioco; della relazione con i media tradizionali e di contaminazioni; dell’identità dei giocatori, della loro relazione con il mezzo, della loro rappresentazione, dell’uso del linguaggio per la produzione di testi originali “non autorizzati”.
Tra i vari convegni:
Sabato 29 MAGGIO dalle ore 14.15  alle 15.15, presso il Cinema Lumière

Game Pride: la rappresentazione dell’omosessualità nei videogiochi

Presentazione del progetto di ricerca di Luca de Santis, autore televisivo e sceneggiatore. Interviene Helena Velena, (trans)gender hacktivist multimediale.